fbpx

Yip Man: storia, leggenda ed elezioni

Seguendo ciò che viene tramandato da parecchi praticanti di Wing Chun, sappiamo che la leggenda sulla nascita dello stile pone parecchia enfasi sul periodo delle Giunche Rosse, che rappresenta una sorta di luogo di incontro di molte Arti Marziali del Sud della Cina.
Numerosi sistemi di Wing Chun ‘moderno’ – alcuni direbbero “modificato” – sono stati sviluppati proprio in quel periodo e dall’unione di esperienze personali. I capostipite dei lineage oggi maggiormente conosciuti, come quello di Yip Man,  di Yuen Kay San, quello sviluppato a Gu Lao, etc.,  fanno risalire le proprie origini al periodo delle Giunche Rosse.
Il lineage Yip Man, per esempio, abbiamo visto che deriva da Chan Wa Shun, che apprese il Wing Chun dal Dr. Leung Jan, il quale fu uno tra i primi esterni all’opera delle Giunche Rosse a studiare il sistema. Secondo la tradizione orale – poi divulgata dalle Tavole di Pietra -, Leung Jan apprese il Wing Chun da due membri dell’opera, Wong Wa Bo e Leung Yi Dai. Così, in questo senso, possiamo dire che il lineage Yip Man discende dalle Giunche Rosse.
Ora, il punto storicamente scorretto sulla versione leggendaria è che i membri dell’opera della Giunca Rossa non crearono il Wing Chun, perché questo stile affonda le sue radici nel Monastero di Siu Lam (o Shaolin) del Sud. Attraverso le società segrete in lotta contro la dinastia Qing, il Wing Chun arrivò sino all’opera della Giunca Rossa, oltre cento anni dopo aver lasciato il Tempio.
Nel lineage Yip Man, però, abbiamo la quasi mitologica figura di Leung Bik, il quale per molti sembra corrispondere a Chu Chu Man, per altri – pochi – essere una figura a se stante.  Un po’ meno dubbi si hanno su Chan Wa Shun, che completò con insegnamenti di Chi Sim (o Siu Lam Weng Chun) la formazione di Yip Man nello stile HFY.
In tutto questo clima di incertezza viene un dubbio a molti: ma da chi fu eletto Gran Maestro Yip Man? Soprattutto, Gran Maestro di quale famiglia di Wing Chun? Nessuno l’ha mai detto, nessuno l’ha mai scritto. Non esistono prove dell’esistenza di gradi o titoli onorifici, di livelli o di cinture. 
La prova evidente che Yip Man non fu mai eletto Gran Maestro sta nel fatto che tutti i suoi discepoli si proclamano veri successori a conoscenza del vero sistema. Perché tutti sono in contrasto tra di loro? Semplicemente perché nessuno è il vero successore…nessuno è stato nominato pubblicamente.
Il Wing Chun di Yip Man ha subìto una costante evoluzione: questo spiegherebbe le differenze tra le varie famiglie, le differenze nell’insegnamento, nelle stesse teorie di base. Credo che ognuno abbia un pezzo di verità, nessuno escluso. Sta a noi il difficile compito di mettere insieme i pezzi. Credo che qualcuno ci stia riuscendo, altri ci siano quasi riusciti, pur personalizzando troppo il sistema, forse per le caratteristiche personali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione del sito o confermando tramite il tasto "Accetto" ne accetti l'utilizzo. Se vuoi saperne di più: Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi