fbpx

"Red Boats"…le giunche rosse

Nella tradizione del Weng Chun, così come in quella del GM Yip Man, si è sempre fatto un gran parlare delle famose “red boats“, che, in italiano, sono sempre state tradotte con giunche rosse. Uscendo fuori dalla specificità della parola “giunca”, possiamo tranquillamente parlare di comode barchette… Quindi, “red boats” erano le barche rosse della tradizione marinara cinese…

Venivano utilizzate per il trasporto della compagnie teatrali, in maniera particolare, ed erano dipinte di rosso per essere distinte dalle altre imbarcazioni civili. Le barche venivano utilizzate per il trasporto dello staff teatrale, come accennavo, e delle ceste piene di costumi e di abiti di scena.

Nel passato, le compagnie teatrali d’opera di tradizione cantonese si esibivano nella regione del delta del 珠江 (il “fiume delle perle”) e per questo motivo avevano bisogno di viaggiare sempre con le barche, lungo il fiume. Spendevano la maggior parte del loro tempo, incluso quello dedicato al mangiare ed al dormire sulla barca.

Dopo un po’ di tempo, con l’aumento del numero dei teatri e con il miglioramento dei trasporti, la giunca rossa fu abbandonata.

Perché ho deciso di descrivere proprio questo tipo di imbarcazione? Da qualche tempo sto traducendo, insime ad un caro amico, un testo tradizionale pervenutomi dalla Cina, riguardante i primi periodi di diffusione del Weng Chun Kuen ad opera dell’abate Chi Sim, dopo l’incendio e la distruzione del Tempio di Siu Lam del Sud.

Leggendo questo testo, sono finalmente riuscito a capire la provenienza della posizione di base della Siu Nim Tao, la Yee Gee Kim Yeung Ma, il motivo per cui è nata e quello per cui venne utilizzata dai primi Allievi dell’abate di Siu Lam, Chi Sim.

L’abate Chi Sim, dopo la distruzione del Tempio di Siu Lam, essendo ricercato dalle guardie dell’imperatore della dinastia Manchu (Qing []), si nascose per qualche tempo su una giunca rossa di una compagnia teatrale, lavorando come cuoco. Prossimamente ne ripercorrerò le prime tappe su questo blog…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione del sito o confermando tramite il tasto "Accetto" ne accetti l'utilizzo. Se vuoi saperne di più: Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi