Insegnare Wing Chun?

diventa istruttoreInsegnare Wing Chun è stato spesso un sogno, altre volte una triste realtà. Sono innumerevoli i casi di persone arrivate ad un minimo di conoscenze del sistema gettate nella prima palestra di quartiere ad insegnare quel poco che avevano sin lì imparato, senza alcuna preparazione didattica.

La mia missione principale è quella di diffondere, conservare e far crescere l’HKB Wing Chun in Italia e nel mondo per le generazioni future. Questo è il motivo per cui i corsi istruttori sono davvero economici, proprio perché voglio aiutare tanti appassionati a trasformare questa passione in lavoro.

Il corso istruttori, Instructor Candidate Program (ICP), nasce per fornire a tutti gli appassionati di Kung Fu la possibilità di vivere della propria passione, costruendo una carriera professionale. Abbiamo una comprovata esperienza di sviluppo della carriera professionale dei praticanti: quasi tutti gli Insegnanti del nostro sistema sono professionisti, che dedicano tutta la loro vita alle Arti Marziali.

Inoltre, abbiamo una grossa esperienza in oltre 13 Paesi, in tutto il Nord America, Sud America, Europa ed Asia: sappiamo benissimo cosa fare per dare vita alla tua carriera come professionista delle Arti Marziali, garantendoti successo. Per qualsiasi informazione o per aderire, contattami: [email protected] o 3283421682.

INSEGNARE WING CHUN? ORA PUOI!

 

 Ciao ragazzi, anche se non ho ancora avuto il piacere di conoscervi sono felice di poter condividere sempre con più persone ciò che questo fantastico sistema offre. Il percorso che vi apprestate ad affrontare è il migliore che potevate trovare sotto ogni punto di vista. Questo è il mio 30° anno di militanza nel mondo delle Arti Marziali e con tutte le belle esperienze che ho avuto questa è in assoluto la più bella. Nella scuola HKB oltre a trovare un sistema di combattimento realmente eff,icace trovate un’organizzazione e una professionalità senza pari!!

 Il grande merito del Gran Maestro Kenneth Lin Xiang-Fuk, oltre ad aver la codificato il sistema, è quello di aver mantenuto e  preservato tale conoscenza, controllando personalmente la crescita della Scuola e dei suoi Istruttori: per fare ciò ha selezionato dei Responsabili Nazionali di prim’ordine, i quali, grazie alla loro passione e competenza, riescono a portare avanti questa missione.

 Per quanto riguarda i programmi che si affrontano nell’ICP, è il meglio che si possa trovare: si studiano tutti i programmi in modo capillare, viene insegnato ad insegnare, vi danno un supporto sulla gestione del gruppo, sulla gestione dei contatti, etc… Il tutto con l’obiettivo focalizzato sulla qualità ed efficacia. Vi assicuro che avete fatto un’ ottima scelta!!
Spero di incontrarvi presto per sudare con voi.

Mauro Caroppo

 Ciao a tutti! Penso che direttamente o indirettamente ci conosciamo più o meno tutti.

Pasquale Mazzotta Ho cominciato più o meno intorno ai 16 anni la pratica delle Arti Marziali, mai pensando di cominciare una “carriera” come insegnante, ma solo per il piacere della pratica. Solo recentemente, negli ultimi 4 anni, sono approdato a una pratica seria con Suhu Riccardo Di Vito. Ed ora che ha cominciato la sua nuova avventura con SuKong Lin nel “Vecchio Mondo” del Wing Chun, sicuramente il suo insegnamento ne ha beneficiato in termini di abilità, e non solo, ma anche in termini di capacità di insegnare, attraverso un cammino ancor più strutturato di quello che già era. Cosa che non guasta, alla passione e al talento che Suhu Riccardo ha sempre dimostrato, si è aggiunto anche quel pizzico di professionalità che ancora gli faceva difetto. La professionalità, infatti, è una dote al servizio degli Allievi e che permette di organizzare al meglio anche i loro sforzi nell’arduo cammino dell’apprendimento. In un cammino lungo e impervio come quello del Kung Fu, è una dote necessaria. Di questo approfitto per ringraziare SuKong Lin!

Io per motivi di lavoro ahimè vivo lontano dall’Italia, nella Repubblica Ceca. Tuttavia, anzi, forse a maggior ragione, è il momento di prendersi l’onere di creare un mio cammino personale in quanto Insegnante e di cominciare a responsabilizzarmi e camminare anche un po’ con le mie gambe. Questo è infatti il solo modo per poter entrare addentro nelle dinamiche del Kung Fu. Nonostante le difficoltà dovute alle differenze culturali e ai vari ostacoli che si propongono in terra straniera, farò del mio meglio per costruire qualcosa che sia la logica prosecuzione degli insegnamenti di Suhu Riccardo e dell’Eng Chun Pai, contando sul sostegno, tecnico e morale, vorrei dire anche spirituale se non suonasse eccessivo, della Famiglia tutta ed in particolare del mio Suhu.

 Il mio obbiettivo è di creare una struttura che renda il mio sogno possibile e che renda possibile proseguire la mia formazione in questo senso, sotto la sua direzione, attraverso l’organizzazione di seminari e sedute personali di pratica “face to face”. Con questo augurio per me stesso e con l’augurio che la Famiglia Wing Chun/Eng Chun si allarghi nel modo più sano, termino il mio intervento.

 Buona pratica a tutti.

Pasquale Mazzotta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione del sito o confermando tramite il tasto "Accetto" ne accetti l'utilizzo. Se vuoi saperne di più: Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi