Im Tiong Sam Tim Kun (陰中三點拳)

Im Tiong KunCon l’occasione della pubblicazione del primo video didattico pubblico di Hek Ki Boen Eng Chun Kun da parte del mio Maestro, Kenneth Lin (Lin Xiang Fuk), voglio spiegare nel dettaglio la tecnica che viene mostrata, il pugno Im Tiong Sam Tim Kun (陰中三點拳).

Una definizione potrebbe essere quella di pugno sulla linea centrale, che colpisce con tre punti, con la rotazione “Im”. Vediamo perché.

陰 (con la forma semplificata 阴) [yīn] è l’esatto opposto di 陽 [yáng]. Ha molteplici significati, ma viene solitamente utilizzato per intendere il principio femminile o passivo del taoismo, del buddismo chan, etc. Al femminile è utilizzato per intendere la luna, l’orientamento ombreggiato di una collina (il suo lato Nord), la riva Sud del fiume o un “segreto”, qualcosa di “nascosto”. Nel dialetto fukinese lo rendiamo con /Im/ (ricordo che non esiste una traslitterazione standard come per la lingua nazionale).

中 [zhōng] significa propriamente centro, centrale, nel mezzo o all’interno. Lo rendiamo con /Tiong/.

三 [sān] è il numerale 3 e lo rendiamo con /Sam/ o /Sa/.

點 (con la forma semplifica 点) [diǎn] è utilizzato per indicare un punto, un piccolo punto. In fukinese è /Tim/ (in alcuni dizionari è reso con /Tëém/).

拳 [quán] è propriamente il pugno di un sistema percussivo. Per estensione, si intende anche un ‘sistema’ o una particolare Arte Marziale. In questo caso indica proprio il pugno. In fukinese è /Kun/.

Torniamo, quindi, alla tecnica spiegata nel video. Si tratta di uno dei pugni utilizzati nel nostro sistema, che va ad impattare con le tre nocche di mignolo, anulare e medio sulla linea centrale, all’altezza del punto di riferimento alto della Formula (chi non la conosce mi contatti).

Il pugno Im è tridimensionale, come tutti i movimenti del sistema, ma è apparentemente un attacco dritto agli occhi di chi non conosce Hek Ki Boen Eng Chun Kun. Come tutti i movimenti, contiene un cerchio interno, che ci permette di perforare il punto di contatto.

L’obiettivo principale di questo pugno è colpire la linea centrale con pugni veloci, travolgenti e molto efficaci, su un attacco dritto dell’avversario (Jab, Diretto e simili). Viene abbinato al footwork ‘Im Siam Po’, cioè alla presa dell’angolo cieco esterno dell’avversario.

La raccomandazione che faccio sempre ai miei Allievi è di mantenere il gomito sulla linea verticale Im, di serrare il pugno sin dall’inizio del suo cammino e di lanciare il colpo, senza spingerlo.

International Hek Ki Boen Eng Chun Pai

发表评论

此站点使用Akismet来减少垃圾评论。了解我们如何处理您的评论数据

Questo sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione del sito o confermando tramite il tasto "Accetto" ne accetti l'utilizzo. Se vuoi saperne di più: Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi